Federazione dei Verdi
eurogreen twitter facebook youtube

Commerci proibiti

Nonostante l'intervento della polizia thailandese, continuano importazione e vendita di tartarughe rare

La Thailandia è un grande centro mondiale del commercio illegale di tartarughe d'acqua dolce e di terra: lo rivela un rapporto di Traffic, l'organismo creato da Wwf e Iucn (Unione internazionale per la protezione della natura) per monitorare il commercio internazionale di animali e piante. Secondo il rapporto, che ha per titolo “Pet freshwater turtle and tortoise trade in Chatuchak Market, Bangkok, Thailand”, il Chatuchak Market (noto anche come 'mercato del weekend' o 'JJ Market') di Bangkok sarebbe lo snodo principale del contrabbando di tartarughe. Le indagini di Traffic hanno rivelato che 25 tartarughe su 27 tra quelle in vendita nel mercato più popolare della capitale thailandese non sono originarie del luogo e che la maggior parte è importata illegalmente nel Paese.

''Alcuni rivenditori hanno dichiarato apertamente che molti esemplari sono stati contrabbandati dentro e fuori la Thailandia - dichiara Chris R. Shepherd, Senior Programme Officer di Traffic per il Sud est asiatico -, molti offrono persino consigli ai potenziali acquirenti su come farla franca ai controlli in dogana e in aereo''.

La maggior parte delle specie messe in vendita al Chatuchak  Market sono tartarughe raggiate (Astrochelys radiata), una specie endemica del Madagascar presente nell'Appendice I della Cites (la Convenzione di Washington sul commercio internazionale delle specie di fauna e flora minacciate di estinzione), e di cui è proibito il commercio. Su 786 tartarughe, più di un terzo, 285, sono elencate nell'Appendice I della Cites. Di queste, 269 sono tartarughe raggiate. Commercianti provenienti da molte parti dell'Asia, in particolare Giappone, Malesia e Singapore, sono noti per acquistare illegalmente al Chatuchak Market tartarughe protette da rivendere nei rispettivi Paesi. ''E' urgente che i governi e le forze di polizia - ha detto Jane Smart, capo dello Iucn Species Programme - utilizzino le informazioni contenute nella Lista Rossa IUCN delle specie minacciate per fermare questo tipo di comportamento prima che sia troppo tardi''.

Dopo i risultati della relazione - riferiscono Wwf e Iucn - la polizia thailandese ha fatto irruzione al Chatuchak Market all' inizio del mese sequestrando una grande varietà di animali proibiti, tra cui 18 tartarughe raggiate e 3 rarissime tartarughe Angonoka o Ploughshare (Astrochelys yniphora): una specie considerata la più rara del mondo e di  cui è proibita ogni forma di commercializzazione. 

 

Aggiungi commento

I commenti sono moderati. Leggi la nostra Netiquette


Codice di sicurezza
Aggiorna