Federazione dei Verdi
eurogreen twitter facebook youtube

Google forests: foreste sotto controllo

Gooogle ha svelato un nuovo strumento che permette di scienziati e agli ambientalisti di utilizzare Internet per mantenere sotto controllo quello che  resta delle foreste del pianeta. "Vorremmo che questa tecnologia contribuisse a fermare la distruzione delle foreste del pianeta," spiegano Rebecca Moore e Luers Amy  del colosso Internet statunitense Google.org.
La tecnologia consente di scienziati di analizzare i dati delle immagini satellitari ed estrarre informazioni quali le posizioni e le misure della deforestazione o della rigenerazione della foresta. Il sistema è ospitato da Googlem e ha il potenziale di rivelare in pochi secondi, quando le foreste vengono abbattute, date alle fiamme o rase al suolo.


"Essere in grado di rilevare attività di disboscamento illegale più velocemente,  potrà contribuire a sostenere le autorità locali e prevenire ulteriori deforestazioni," scrivono Moore e Luers.
Le emissioni prodotte dalla deforestazione tropicale sono paragonabili alle emissioni di tutta l'Unione Europea, e sono superiori a quelle delle auto, dei camion, degliu aerei, delle navi e dei treni in tutto il mondo.
Il sistema foresta-tracking è stato testato da un piccolo gruppo di partner di Google e verrà reso disponibile come servizio non-profit.